Archivio mensile:agosto 2013

E’ proprio vero, ci vogliono togliere i carabinieri!…

09_Pane_amore_fantasia_02L’unica forza veramente incorruttibile, che proprio per questo e fa paura ai ladri di regime, meritevoli di essere arrestati e cacciati via  dalle stanze  del potere!  

L’Arma Benemerita è l’unica vera forza  in grad di o difendere i cittadini dalle prevaricazioni di un potere corrotto che ha spolpato e svenduto l’Italia alle potenze finanziarie straniere!…

Grazie al subdolo pretesto dell’Euro – da cui sono rimasti fuori Inghilterra, Regno Unito e paesi scandinavi! – il nostro Paese è stato privato della sua Sovranità Monetaria, con l’inevitabile risultato di…..favorire l’espansione nei paesi europei delle esportazioni tedesche!… Continue reading “E’ proprio vero, ci vogliono togliere i carabinieri!…” »

Ma siate seri!….

E’ da irresponsabili tenere sulla graticola un intero Paese, con la borsa e lo spread che vanno su e giù, per problemi che si sa già come andranno a finire, grazie alla compiacente e sempre “disponibile” Sinistra!…

Per questa accondiscendente Sinistra, il problema non è la condanna di Berlusconi e la sua “decadenza” da senatore, ma come salvare la faccia e giustificare al suo elettorato l’ennesimo calo di braghe a favore del Cavaliere!….

Nel seguente video


ascolterete Luciano Violante dichiarare alla Camera dei Deputati: Continue reading “Ma siate seri!….” »

La Storia si ripete

Maria Pia Caporuscio, la Dolores Ibarruri italiana – il 21 Agosto ha scritto:

LA STORIA SI RIPETE
Fin da quando ero sui banchi di scuola mi dicevo che a piazzale Loreto non era stata fatta vera giustizia, in quanto mancava il corpo di quella mezza porzione di uomo, detto Re d’Italia.

Quel reuccio meritava la medesima fine, perché colpevole quanto e più del suo grottesco capo di governo. Nessuno si è chiesto come mai solo alla fine si sia deciso a far arrestare quel fascista. Se aveva potuto farlo a disastro compiuto, avrebbe potuto farlo anche prima che il nostro paese venisse trascinato nel baratro. Perché non lo fece? Perché accettò che la popolazione subisse quella feroce dittatura? E perché invece di farlo arrestare ne condivise le leggi raziali, la sottomissione della sua gente ad un altro e ancora più feroce dittatore? E perché a guerra finita nessuno gliene chiese conto e lo si lasciò tranquillamente ai confini della nazione?
Che la storia non fa testo nel nostro paese lo dimostra il fatto, che si continua a fare le stesse identiche cose. Continue reading “La Storia si ripete” »

Che palle (di piombo) questa Europa…

palle piomboCi vogliono togliere pure i carabinieri!…

In ossequioso omaggio alla soffocante Europa, zitti zitti quatti quatti e senza nessun clamore, Deputati e Senatori il 14 Maggio 2010 all’unanimità ratificano l’accordo che prevede lo scioglimento dell’Arma dei Carabinieri!…

Il Trattato di Velsen entra quindi in vigore il 12 Giugno del 2012. Continue reading “Che palle (di piombo) questa Europa…” »

Le dormienti Istituzioni

Le dormienti istituzioniQuesti gli allucinanti titoloni che infestano giornalmente i giornali italiani

Stalking, l’allarme del ministro“In un anno oltre 10mila denunce

il 77% presentate da donne”

Latina, pestata a sangue dall’ex per 16 anni

«Vittime degli omicidi, in Italiail 30% del totale sono donne»

Mentre le Istituzioni che avrebbero l’obbligo di provvedere…tacciono!                     Preoccupati di quello che potrebbe loro succedere,                                             i cittadini italiani si chiedono come mai alle denunce di tali crimini non si dia corso – come negli Stati Uniti ed in quasi tutti i paesi civili! – a degli arresti dissuasivi, atti ad evitare violenze annunciate e salvare vite umane….!

Continue reading “Le dormienti Istituzioni” »

Letta: “L’Italia può farcela ritroviamo fiducia in noi stessi”

Dichiarazioni del Presidente del Consiglio all’apertura del meeting di Comunione Liberazione.

-“Serve Europa non del rigore ma dei popoli”

-“Dobbiamo, prima di tutto, avere maggiore fiducia in noi stessi”

-“Dimostrare all’Europa e al mondo che non c’è  bisogno ci si dica di fare i ‘compiti a casa” 

 -“Siamo un Paese adulto che vuole ricominciare a costruire il futuro dei propri figli”

-“Che vuole parlare quel linguaggio della verità e della responsabilità

-“L’Italia, da sola, non può semplicemente reggere questa rivoluzione

-“Quello che  auspico non è l’Europa del rigore e basta ma l’Europa dei popoli”

-“Quella che costruisce risposte concrete ai bisogni e ai problemi veri delle persone”

-“Dire che l’euro è una sciagura è una sciocchezza”.

Quest’ultima perla, il Presidente del Consiglio se la poteva proprio evitare, dal momento che siamo proprio noi ad esortarlo rispettosamente a non dire  sciocchezze sull’Euro..

Gli italiani sanno bene, per averlo sperimentato sulla propria pelle, che l’Euro è una grande disgrazia, e che potranno mettersi in salvo solo dopo essersi tolto dai coglioni la  Germania, la BCE, la gentile Angela Merkel e tutti coloro che ci vogliono male!

Il presente ed il futuro dei nostri figli lo potremo costruire solamente riacquistando la nostra Sovranità Monetaria, lontano da questa Europa di merda!

La vera sciagura è l’ Euro, la moneta unica europea creata ad immagine e somiglianza del marco tedesco, grazie al quale la Germania ha potuto realizzare a spese di tutti gli altri Paesi europei un colossale spropositato surplus commerciale di oltre 600 miliardi di Euro! Continue reading “Letta: “L’Italia può farcela ritroviamo fiducia in noi stessi”” »

L’ammissione del condannato… e il premio Pulitzer

francesco merlo

francesco merlo

Dal giornale la Repubblica di giovedì 15 Agosto 2013, una chicca  di un   grande  giornalista degno di un  “Pulitzer”…

di FRANCESCO MERLO

Da unto del Signore a miracolato di Napolitano?

L’istinto gli dice che chiedere la grazia non sarebbe umiltà, ma umiliazione.

La furbizia invece gliela suggerisce come ultima spiaggia.

In questo dilemma che non è dostoevskiano ma truffaldino, Berlusconi degrada anche il nobile istituto della grazia.

I suoi delitti e la sua pretesa estorsiva fanno di un valore laico e religioso una merce politica, “reificata” direbbe Marx, una miseria nel mercato dei partiti, un privilegio di casta.

Continue reading “L’ammissione del condannato… e il premio Pulitzer” »

Recensione: LA GRANDE GUERRA di Mario Monicelli (1959)

la grande guerraFilm attualissimo, incardinato su due mostri sacri, Alberto Sordi e Vittorio Gassman che impersonano rispettivamente un soldato romano ed uno milanese; entrambi indaffarati ad evitare la guerra, piuttosto che a farla, ma nella circostanza il regista Mario Monicelli non perde l’occasione di evidenziare con sapiente ironia alcune lacune caratteriali degli italiani!

Un vero capolavoro, che oltre a divertire riesce a far riflettere ed anche a commuovere!

Continue reading “Recensione: LA GRANDE GUERRA di Mario Monicelli (1959)” »

La «leggina» più veloce della Repubblica

lawMentre l’Italia e gli italiani tutti sono alla canna del gas, pronti ad un suicidio di massa, questi signori con le loro pensioni d’oro se la spassano bellamente in barba al buonsenso!
Senza ombra di dubbio, li potremmo considerare inutili alle attuali pressanti esigenze del paese!

Continue reading “La «leggina» più veloce della Repubblica” »

Beneficio – Parte seconda

Pregevoli ed assai divertenti gli interventi di questi due mostri sacri della comicità:

Enrico Brignano:

in questo video Brignano racconta una sua esperienza dal suo medico di base, e Roberto Benigni in questo video  

dedica un inno, quello del corpo sciolto.