REDDITO DI CITTADINANZA

 

 REDDITO DI CITTADINANZA

 Beppe Grillo ha avuto il merito di avere fatta sua e cavalcato la proposta del REDDITO DI CITTADINANZA che il Prof: Giacinto Auriti avanzò nel lontano 25 Gennaio del 1999,

 Il Prof. Giacinto Auriti spiega le fondate imprescindibili ragioni per le quali l’introduzione del Reddito di Cittadinanza sia indispensabile per l’eliminazione della povertà – tra l’altro, in una maniera meno costosa per lo Stato! – e, cosa ancora più importante, per la salvaguardia della dignità del lavoratore, NON PIU’ COSTRETTO ad accettare, per salvarsi dalla miseria piu’ nera, sfavorevoli ed umilianti condizioni di lavoro, che i sindacati hanno sempre promesso – solamente a parole! – e mai ottenute.

 Dopo questa salvifica benemerita iniziativa suggerita ben 16 anni fa dal compianto Prof. Auriti, il Reddito di Cittadinanza ha avuto molti padri e tanti detrattori, essenzialmente collocati tra i progressisti, forse, perché la sinistra ama talmente i poveri da volerne veramente tanti!

Discettare sul Reddito di Cittadinanza è diventato di moda ed è un pretesto per ottenere visibilità mediatica. comunque molti i politici che attaccano il cappello…

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>